Ergonomia e joystick, evoluzione tecnologica a portata di mano

Dopo l’approfondimento dedicato ai tavoli e quello relativo a mouse e trackball, ci dedicheremo oggi allo stretto rapporto tra ergonomia e joystick. Non tutti sanno che questi dispositivi nascono in campo aeronautico, quando venivano impiegati esclusivamente per i comandi di volo. I joystick si caratterizzano per la loro leva verticale che consente a persone con ridotte facoltà motorie di puntare…

Mouse ergonomici, soluzioni diverse per ogni esigenza

Continua il nostro percorso alla scoperta del mondo dell’ergonomia. Così come i tavoli, anche i mouse ergonomici sono progettati per garantire una posizione del corpo più naturale. In particolare, questi assicurano una migliore posizione dell’avambraccio e, alleviando la tensione, permettono di rimanere produttivo più a lungo: infatti, sono studiati per rilassare muscoli e tendini del braccio, innescando un effetto benefico…

Tavoli ergonomici, unione perfetta tra comfort e scienza

L’ergonomia è la scienza che studia la progettazione di macchine e oggetti in relazione al lavoro umano e al loro utilizzo. Questa tipologia di interazione uomo-oggetto viene talvolta sottovalutata, soprattutto in casi di disabilità, dove ci si dimentica che un agevole rapporto con l’ambiente che lo circonda può davvero migliorare le condizioni quotidiane degli utenti. È proprio per tale ragione…

Software per ipovedenti: quali utilizzare

I Software per ipovedenti sono applicazioni di ingrandimento che hanno la funzione di assicurare ingrandimenti elevati che in alcuni dispositivi avviene tramite l’uso della sintesi vocale garantendo la leggibilità del testo. Il lavoro di ricerca e l’applicazione delle moderne tecniche hanno consentito di sviluppare nuove tecnologie in grado di rendere sempre più semplici le azioni quotidiane di coloro che convivono…

Malattie rare: comunicare con la sindrome di Rett

La sindrome di Rett (RTT) è una malattia neurologica dello sviluppo, che interessa il sistema nervoso centrale. Si manifesta nella prima infanzia, colpisce pressoché le bambine ed è anche detta “sindrome delle bambine dagli occhi belli”. Dopo un primo periodo di vita apparentemente normale, le bambine affette dalla sindrome perdono gradualmente la quasi totalità delle abilità acquisite sino ad allora: non riescono più a parlare, ad usare le…

Strumenti musicali interattivi nella CAA, come si usano e a cosa servono

L’apprendimento della musica è consigliato per lo sviluppo dell’intelligenza creativa dei bambini: per i più piccoli, imparare la musica è come imparare a parlare e per questo motivo è importante esporli alla maggior quantità di stimoli sonori possibile in modo che assimilino il linguaggio musicale fin da subito. Tra i bambini e i suoni musicali esiste un legame incredibile e…

Bracci e stativi: un supporto per la disabilità

Il progresso tecnologico continua a fornire strumenti e dispositivi essenziali finalizzati a limitare le difficoltà nello svolgimento di operazioni quotidiane per quanti vivono una condizione di disabilità, sia essa fisica o cognitiva. La realizzazione di nuovi dispositivi e lo sviluppo di Software sempre più accurati consente di andare incontro alle esigenze di un’utenza sempre più vasta e in grado di…

Leggere il Braille con la comodità delle stampanti

L’impiego del codice Braille si sta espandendo con il passare del tempo e lo sviluppo della tecnologia contribuisce ad ampliare la gamma di dispositivi in grado di arginare le criticità delle persone che nel quotidiano devono affrontare azioni che, sino a qualche anno fa, erano fuori portata a causa della disabilità visiva. Il codice si è sviluppato nel corso degli…

Sintesi o Sintetizzatore Vocale?

La sintesi vocale è composta da un Software, che si serve di voci, per riprodurre in audio un testo. Per poter funzionare la sintesi vocale ha bisogno di un “motore”, ovvero di un sintetizzatore vocale o screen reader, che le trasmette i comandi da sintetizzare. Sintesi o sintetizzatore vocale? Spesso, quando si parla di sintesi vocale, si tende a confonderla con i sintetizzatori vocali. Dunque, cosa fa…

Display Braille, barra Braille o tastiera Braille?

Lo sviluppo della tecnologia ha velocizzato i processi pensati e realizzati per diminuire le criticità alle persone che, quotidianamente, devono affrontare azioni considerate impossibili, fino a qualche anno fa, a causa della disabilità visiva.  Tra i dispositivi che contribuiscono a rendere più agevole le attività delle persone affette da seri problemi alla vista figura senza dubbio il display braille, pensato…